Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)
Andermatt Swiss Alps

Una giornata particolare.. sciando con Bernhard Russi

Le occasioni speciali non mancano mai qui ad Andermatt.

La settimana scorsa abbiamo invitato un gruppo di selezionati giornalisti internazionali a scoprire il nostro villaggio, il progetto in corso con la costruzione del nuovo The Chedi Andermatt e le unità residenziali, ma soprattutto le bellissime piste del Gemsstock e di Oberalp, che nei prossimi anni costituiranno il rinnovato comprensorio di Andermatt-Sedrun.

A fare da ambasciatore della neve non poteva che essere lui, Bernhard Russi, vero esperto in materia e per questo responsabile dello sviluppo della nuova area sciistica unificata, che si estenderà per 120 Km garantendo piste adatte a qualsiasi livello di esperienza.

La giornata è iniziata a Oberalp, accompagnati da abbastanza fiocchi di neve per rendere l’atmosfera ancora più magica ma non troppi da rovinare il piacere delle discese. Arrivati con il trenino da Andermatt, che nel nuovo progetto sarà sostituito da un’ovovia di collegamento fino a Nätschen, il gruppo si è immediatamente ambientato alla neve, fresca in superficie ma perfettamente battuta sotto.

Andermatt Press Trip

Dopo aver esplorato la parte del comprensorio più semplice, che presenta piste ben soleggiate di diversi livelli di difficoltà,  il gruppo ha potuto ascoltare i dettagli dello sviluppo dell’area sciistica dalla bocca di Bernhard Russi e di Bo Halvardsson, Direttore Tecnico di SkiStar, società partner di Andermatt Swiss Alps in questa parte del progetto.

Una volta recuperate le energie con un pranzo al rifugio Alpsu, i giornalisti si sono poi diretti con Bernhard e Bo sul Gemsstock, per affrontare quelle che rimarranno invece le piste più sfidanti del comprensorio.

Andermatt

Accolti dal sole e dal cielo azzurro all’arrivo della funivia, il gruppo si è dapprima lanciato sulla pista rossa che scende lungo il versante sinistro, per terminare la giornata in bellezza con la nera sul versante destro che porta il nome dell’ex campione olimpico: la temibile Russi-Run!

Stanchi ma soddisfatti per la bellissima sciata, i nostri ospiti si sono poi diretti all’après-ski Spycher, in centro ad Andermatt, per ristorarsi e riscaldarsi dopo un’intensa giornata all’aria aperta.

Andermatt Swiss Alps Andermatt Swiss Alps

Aggiungi un commento

Si prega di compilare tutti i campi contrassegnati da asterisco (*)