Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)
Andermatt Swiss Alps

In corso la preparazione del nostro magazine rivolto agli ospiti DER ANDERMATTER

“Da tre anni teniamo degli elenchi aggiornati su temi relativi a storia, cultura, gastronomia, offerte turistiche e notizie locali, da cui traiamo ispirazione per la stesura dei nostri reportage “, spiega Heinz Baumann dell’agenzia baumann, fryberg, tarelli (bft) di Altdorf. Partendo da qui, due volte all’anno, d’accordo con il team editoriale di Andermatt Swiss Alps AG (ASA), si scelgono i temi da inserire nel prossimo numero della nostra rivista dedicata agli ospiti DER ANDERMATTER. Questo processo non è semplice e implica alcune grosse sfide. “Vogliamo scrivere dei testi molto interessanti sulla località turistica di Andermatt. Nella scelta dei temi prestiamo quindi estrema attenzione al fatto che da un lato siano autentici per il territorio e dall’altro portino anche del valore aggiunto al lettore. Per noi è importante che le notizie e i servizi rispecchino la vita del territorio del San Gottardo.” Così per esempio vengono presentati diverse attività artigianali e popolari come lo scalpellino e il cercatore di pietre. “Anche se le professioni realmente tipiche delle regioni montane si scoprono relativamente in fretta.“

Team_blog

I creativi dell’agenzia si riuniscono regolarmente per un brainstorming. Ma vanno anche personalmente in cerca di spunti, girando per tutta la regione con gli occhi e le orecchie ben aperti. “Non è importante solo il tema, ma anche la sua presentazione deve essere efficace”, aggiunge Heinz Baumann. Bisogna ringraziare anche il team editoriale di ASA per le numerose indicazioni che fornisce per ogni nuova uscita: sia sui possibili contenuti, sia sui testi, ma a volte perfino sulla scelta delle immagini da inserire. Infatti la rivista vive anche grazie a immagini accattivanti, che a volte vengono scattate dall’agenzia stessa. “La ricerca dell’immagine perfetta richiede per la maggior parte delle volte un grande impegno. Per noi è importante mostrare nella rivista delle fotografie espressive e di altissimo valore qualitativo.“

Herger_blog

DER ANDERMATTER esce due volte all’anno, un numero in estate e uno in inverno. La sua preparazione inizia circa cinque mesi prima. “Nella prima riunione discutiamo con ASA del numero da preparare, definiamo i temi da trattare e stendiamo il piano editoriale e la relativa tempistica. La rivista è composta da circa 70 pagine. Per completare queste attività occorre un po’ di tempo.” Il team dell’agenzia bft è molto affiatato. “Abbiamo Dori Tarelli e Stefan Fryberg, che sono responsabili dei testi. Io mi occupo delle immagini e Raphaela Herger del layout. Questa formula funziona molto bene e finora siamo sempre riusciti a rispettare le deadline”, afferma Heinz Baumann non senza una punta di orgoglio. Ma il grosso respiro di sollievo si può tirare quando il prodotto finale arriva in tipografia per la stampa. “…e poi tenere in mano il numero, è fonte di grande gioia. Ci impegniamo con tutta l’anima in questo progetto e godiamo di grande fiducia, cosa che ci permette di prenderci anche molta libertà nella preparazione e realizzazione della rivista. È naturalmente, cosa non meno importante, è un’ottima referenza per la nostra agenzia.“

Tarelli_blog  Fryberg_blog

Il numero attuale di DER ANDERMATTER (Inverno) lo trovate qui, il prossimo numero uscirà a metà giugno.

Aggiungi un commento

Si prega di compilare tutti i campi contrassegnati da asterisco (*)