Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)
Andermatt Swiss Alps

Trivellare invece di impiantare

Pfählungsarbeiten weit_ASA_blog Titel

“Abbiamo volutamente deciso di adottare il metodo Fundex, qui ad Andermatt, per evitare di sottoporre i residenti ad un inutile inquinamento acustico”, spiega Björn Hübner, vice capoprogetto della succursale svizzera di NV Besix SA. Le grandi macchine avvitano idraulicamente senza mai fermarsi le punte dei tubi di trivellazione nel terreno. “La punta assomiglia un po’ ad una vite. Grazie ad essa il terreno che sta intorno viene compresso e non c’è bisogno di nessuno scavo. Questo significa che non si provoca nemmeno alcuna modifica all’equilibrio della falda freatica.“

Fundex Blog

Una volta che la punta è entrata nel terreno, viene inserita nel tubo l’armatura. “Vista la diversa natura del terreno a seconda dei punti, non inseriamo ogni tubo sempre alla stessa profondità. Attraverso questo metodo riusciamo a usare l’esatta quantità di acciaio per il cemento armato, richiesta per ga-rantire la staticità. Quindi non è solamente un metodo antirumore e antivibrazione, ma anche rispetto-so dell’ambiente, biocompatibile.” Per Björn Hübner questo è un ulteriore convincente vantaggio del Metodo Fundex. Infine viene versato il calcestruzzo e il tubo viene estratto svitandolo con movimenti verso sinistra e verso destra. “Grazie ai movimenti circolari che cambiano continuamente direzione il calcestruzzo si compatta. Nasce così la superfice esterna profilata del palo. La base del palo, ossia la punta del tubo, resta conficcata nel terreno quando si estrae il tubo.”

Blog 1b Blog1a

Per preparare l’area fabbricabile del secondo hotel occorrono oltre 750 pali di questo tipo su una su-perficie di 9700 metri quadrati, che vengono avvitati nel terreno fino ad una profondità di 27 metri. “Finora i lavori sono avanzati molto bene, anche grazie alle condizioni climatiche favorevoli. Se questa situazione durerà ancora un po’ di tempo, inizieremo già quest’anno con i lavori di muratura del piano interrato.”
L’apertura dell’hotel è prevista per il 2018. Oltre ai bar e ai ristoranti nell’hotel ci sarà anche una parte dedicata ai congressi e agli eventi. Ad esso sono poi annessi anche un edificio residenziale che si chia-ma Gotthard Residences e la nuova piscina coperta con area benessere.

nightnurse images Visualisierung

Aggiungi un commento

Si prega di compilare tutti i campi contrassegnati da asterisco (*)