Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)
Andermatt Swiss Alps

Distrazione fatale alla buca 13

Tee off con la golfista professionista Fabienne In-Albon

Titel_Blog

Fabienne In-Albon, proette proveniente dalla Svizzera centrale ha raccolto la sfida del campo da golf di Andermatt. “La meravigliosa posizione del campo da golf suscita come per incanto un sorriso sul viso di chiunque, anche quando le insidie dell’esigente campo da campionato prendono il sopravvento.” Dal 2012 la simpatica lucernese è una giocatrice di golf professionista e può vantare dei considerevoli successi. “A 10 anni ho preso in mano la mia prima mazza da golf e a 15 sapevo che volevo giocare a golf a livello di professionista”, racconta Fabienne In-Albon.

Andermatt Swiss Alps

Durante il suo giro sul campo da golf di Andermatt le sono piaciute particolarmente tre buche. “La buca 9 è secondo me una delle buche più esigenti di tutto il campo. Il lungo Par 3, che spesso si deve giocare contro vento, è circondato da un grande ostacolo d’acqua e da due bunker. È una buca difficile, ma “corretta”. Ciò significa che un buon colpo viene anche ricompensato nel modo giusto, mentre al contrario un brutto colpo viene penalizzato. Quindi è proprio come dovrebbe essere, secondo il mio parere, un layout molto ben riuscito.“

Drittes Bild_Blog

“Basta poco a distrarsi quando si giunge al teebox della buca 13 con la spettacolare vista mozzafiato che si può godere da lì. Certo la distrazione può risultare subito fatale in una buca come la 13, perché il corto par 3 richiede la massima precisione e con circa 20 metri di dislivello e l’ostacolo sul lato destro questi 120 metri sono una vera e propria sfida.“

Andermatt,Swiss Alps,Golf

“Per me la buca 18 è una eccezionale “finishing Hole”. Si può correre qualche rischio accorciando un po’ la buca a sinistra e avendo così l’opportunità di raggiungere il green con due colpi. Se però si è troppo spavaldi, la palla atterra velocemente in uno dei bunker e poi il colpo per uscirne e tirare sul green circondato da acqua e bunker diventa davvero complicato. Per me è quindi una buca, che può decidere della vittoria o della sconfitta…soprattutto quando i nervi sono ormai tesissimi.”

Vi siete incuriositi? In questo autunno dalle foglie d’oro il campo da golf di Andermatt accoglie ancora gli ospiti di Andermatt e a partire dall’inaugurazione ufficiale che si terrà all’inizio della prossima estate sarà aperto a tutti i golfisti che vorranno farsi una propria opinione sulle buche preferite da Fabienne.

 

Aggiungi un commento

Si prega di compilare tutti i campi contrassegnati da asterisco (*)