Skip to navigation (Press Enter) Skip to main content (Press Enter)
Andermatt Swiss Alps

Ecco chi dirige il traffico nella Gola della Schöllenen

EP_Schoell_Bäzkehr_2016_05_Blog

La Schöllenen è una imponente gola, che in passato è stata un ostacolo non indifferente per i viaggiatori sulle direttive nord-sud ed est-ovest del paese. La costruzione, nella prima metà del 19° secolo, della strada del San Gottardo o Gotthardstrasse, che la attraversava, la rese percorribile a tutti. Milioni di viaggiatori hanno passato la Gola da allora, talvolta con un leggero brivido e sempre impressionati dallo scarno paesaggio roccioso. Questa importante strada di collegamento ha bisogno ora di una messa a punto e di un rimodernamento complessivi, il che costituisce una sfida logistica non da poco. Ruedi Baumann di Attinghausen, Responsabile della Gestione del Traffico, sta proprio nel mezzo del percorso, lungo circa 5 chilometri, e ha tutto sotto controllo. “Durante le vacanze estive può succedere che passino dal cantiere circa 850 auto all’ora per ciascuna direzione. È una situazione impegnativa, ma non impossibile da risolvere.”

Ruedi Baumann dirige il traffico e, nel farlo, deve avere riguardo per gruppi di utenti che hanno interessi diversi. “Al mattino e alla sera passano da qui i pendolari che vanno o vengono dalla Valle di Orsera. Naturalmente non vogliono stare troppo tempo in coda perché devono arrivare puntuali al lavoro. Poi c’è la massa di traffico legato al cantiere. Camion che trasportano avanti e indietro i vari materiali oppure i lavoratori in azione lungo tutta la tratta del cantiere. A questo si aggiunge poi il traffico di cantiere legato al resort turistico di Andermatt. Ma la Valle di Orsera è soprattutto una meta turistica molto amata e quindi circolano molti turisti e anche molti autobus di linea di Postauto. In più bisogna garantire sempre che le organizzazioni addette ai servizi di sicurezza, emergenza e soccorso, come la polizia, le ambulanze o i vigili del fuoco, arrivino immediatamente nella Valle di Orsera.” Riuscire a controllare tutto sotto un unico cappello è un compito titanico. Ruedi Baumann però non perde facilmente la calma.

“Abbiamo installato delle telecamere in nove punti strategici. Sui miei monitor posso osservare ciò che accade in tutta la Gola e intervenire sul flusso di traffico in particolari situazioni.” Esce fuori regolarmente poi ad osservare il traffico con i suoi occhi. Grazie alla sua pluriennale esperienza nella gestione del traffico, è in grado di analizzare la situazione e trovare immediatamente la soluzione.

Lo stato attuale della ristrutturazione della Schöllenen sta rispettando il termine di scadenza prestabilito. Il risanamento della strada del passo del San Gottardo è giunto quasi a metà dei lavori. Si prevede che i lavori dovrebbero terminare nel 2019. Quest’anno si lavorerà soprattutto alla galleria Heuegg, al tracciato e ai muri di contenimento tra la galleria Heuegg e la galleria Tanzenbein Nord e ai tornanti di Bäz. Per il traffico lento (ciclisti e escursionisti) saranno realizzati un tracciato separato e un sottopassaggio.
Responsabile della riparazione e manutenzione di questo percorso di grande valore storico è l’Ufficio Federale delle Strade USTRA. I costi di progettazione e realizzazione di questo risanamento si attestano intorno a 105 milioni di Franchi Svizzeri.

Aggiungi un commento

Si prega di compilare tutti i campi contrassegnati da asterisco (*)